FAI DELLA TUA VITA UNO SPETTACOLO

Dal 1950 Righi Movimento Terra è costituita da gente motivata, instancabile, con una tradizione alle spalle di generazioni, ma capace di affrontare qualsiasi nuovo problema con soluzioni innovative, con serietà, intelligenza e competenza tecnica;

Nel 2020 una gioia..si! 🧘‍♀️

“Mai ‘na gioia” è la frase particolarmente adatta per quest’anno. Troppi sono i sogni andati in frantumil, la frustrazione e l’ansia hanno soprasseduto, e il dispiacere di non poter essere accanto a chi amiamo è stato tanto. Ma qualcosa di buono lo si trova sempre se si osserva dalla giusta prospettiva. In estate ho avuto l’opportunità di conoscere Patrizia Saccà, ex atleta paralimpica, allenatrice di tennis tavolo e insegnante di yoga a raggi liberi. Ho provato la mia prima lezione di questa disciplina in agosto, e con il secondo “lockdown parziale” si è trasformata in un appuntamento settimanale tramite videoconferenze zoom. Con maggior tempo a disposizione e conoscendo la palestra inclusiva OttoStudio, che permette a normodotati e non di frequentare le lezioni comodamente dalla propria casa, ho intrapreso questo percorso. Lo Yoga a Raggi Liberi si svolge da seduti, sulla carrozzina o su una normale sedia, e si eseguono asana,…

Mantova🏰

Ci sono andata due mesi fa, tranquilli, quando ancora ci si poteva spostare fra regioni. Ma tra un impegno e l’altro non ve ne ho mai parlato, e poi mi sono scordata. Quindi eccoci qua! Un sabato mattina con la famiglia e degli amici siamo partiti per andare a trovare un nostro amico che lavora nella provincia lombarda, e abbiamo passato il weekend fuori. Una città facilmente raggiungibile, abbiamo impiegato circa tre ore. All’arrivo ci siamo sistemati all’hotel Bianchi  dihttp://www.albergobianchi.com/mobile/ di fronte alla stazione ferroviaria, struttura accessibile con camera e bagno funzionali. Abbiamo mangiato in una locanda in legno con cucina tipica; vai con i tortelli di zucca! Il pomeriggio abbiamo iniziato con la chiesa di Sant’Andrea; vi è una lunga navata centrale e tante piccole cappelle laterali, e alte finestre, cupole e un rosone illuminano la costruzione. Poi è stata la volta del Palazzo Ducale, dimora dei Gonzaga, contornato da un fosso. E’ molto grande, con affreschi su…

1° livello andato!

Non è stato per niente facile, ma ce l’ho fatta! Un obiettivo lontano, che inseguo da tempo, anni, contro cui ho dovuto lottare tante battaglie, per pregiudizi, per effetti collaterali della malattia, e per la mia stessa testa che stava per gettare la spugna. Quando ho iniziato a raccogliere informazioni sul corso di istruttore di nuoto mi hanno guardata con occhi sgranati, perché secondo loro la risposta era chiara e deducibile, essendo in carrozzina e in difetto non potevo permettermi di educare e aiutare gli altri. La questione della sicurezza in piscina, l’impossibilità di nuotare nei modi e tempi richiesti per l’esame di ammissione al corso, erano ostacoli per altri insuperabili. A chiunque della Federazione domandassi qualcosa al riguardo me la faceva passare come una meta irraggiungibile, così mi sono buttata sulla carriera di giudice, che mi ha arricchita tantissimo sia dal punto di vista tecnico con le nozioni sul…

Polo Natatorio Ostia🏊

Anche questa è stata un’esperienza sportiva, ma di pura natura agonistica! La scorsa settimana ho frequentato il tirocinio universitario per la mia facoltà di Scienze motorie, per cui potevo scegliere un’azienda sportiva qualsiasi, pubblica o privata. Ho pensato “quale miglior luogo di quello dove in futuro spero di lavorare e sotto la guida di uno dei migliori allenatori?”. Così da un anno è iniziata la trafila per i documenti di convenzione fra il Polo natatorio di Ostia dove si allenano alcuni atleti della Nazionale e la mia università Pegaso. Ho alloggiato in uno degli appartamenti del centro federale insieme a mia mamma; la camera era nuova e bellissima, il bagno grande e attrezzato, molto migliore di quelli che si trovano in alcuni hotel o luoghi pubblici. La colazione si faceva al bar lì dentro, mentre pranzo e cena si consumavano in un ristorante convenzionato a pochi metri, proprio sulla spiaggia. L’atmosfera era bella e rilassante, visto il sole. La mattina e il pomeriggio seguivo gli allenamenti dei nuotatori in vasca e in palestra, al fianco di Stefano Morini. E’ stato…

Freewhite a Sestriere🗻

La scorsa settimana ho provato una nuova esperienza, tanto per cambiare a tema sportivo! Inizialmente era un ripiego, visto che in quel periodo ci sarebbe dovuta essere la vacanza in California; ma poi si è rivelata un’ottima scelta. Tutto questo grazie alla Freewhite, un’associazione di Sestriere che organizza vacanze sport per disabili, e al programma Fiat Autonomy che finanzia parte delle spese. In inverno regna lo sci, mentre in estate vi sono le settimane multisport con attività all’aperto, ideali in periodo covid. L’hotel in cui abbiamo soggiornato è situato fra una pista di atletica e un lago, quindi regna la pace assoluta. E’ perfettamente accessibile, le camere ampie e attrezzate, con maniglioni, doccia e lavandino adatti. Ero con i miei genitori, siamo arrivati la domenica pomeriggio, e fatto una passeggiata in paese, piccolo ma carino. Dal lunedì mattina abbiamo iniziato a scendere giù per la montagna, tirare frecce, lanciare palline e pedalare.…

Finally at home!

Sono davanti alla mia scrivania e al mio tablet, pronta a raccontarvi com’è andato questo ricovero. Tre settimane di riabilitazione intensiva alla Nostra Famiglia di Pieve di Soligo, dove un progetto specifico sull’atassia controlla e tenta di rallentare il peggioramento di questa patologia. Come un collegiale di nuoto, dove la doppia fisioterapia giornaliera equivale ai doppi allenamenti in vasca, gli esami medici corrispondono alla palestra, si dorme insieme ai compagni di squadra..ma è stata un tantino più dura di così. Persone che mi conoscono, parenti e amici per tentare di farmela passare meglio mi hanno detto “Alla fine sarà una bella esperienza, ti passerà veloce”. No raga, non lo è mai stata e non lo sarà mai. Una durissima esperienza in cui posso ricavare anche qualche aspetto positivo, questo sicuro, ma sfido chiunque a dormire in un letto con le sbarre, subire esami clinici invasivi, terapisti che tentano di farti…
Tutti gli articoli caricati
Non ci sono più articoli da caricare
0