Grazie a tutti!!💞🙏

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp

Voglio spendere qualche parola per ringraziare di cuore chi in questi anni si è impegnato nella raccolta fondi per il GoFar, associazione che si occupa della ricerca scientifica. Negli ultimi anni nella mia zona e dintorni è stata raccolta una cifra intorno agli €80000, somma che nemmeno la presidente di Torino si spiega, data la circoscrizione del nostro paese.

Sono stati organizzati tantissimi eventi dalle forme più svariate: cene con piloti di moto, corse intorno al paese, concerti alle terme di musica classica e lirica. Commedie dialettali ci hanno fatto ridere, pranzi e cene in compagnia, lotterie e tombole in festa. Persino ai giochi di quartiere le squadre si riunivano con spirito sportivo organizzando una raccolta fra i quartieri. Tante sono le persone che alle cerimonie come battesimi, matrimoni e anniversari, evitano le bomboniere e raccolgono soldi per la beneficenza. Anche durante i compleanni il festeggiato sceglie di raccogliere fondi invece di ricevere regali, e alla fine è lui a donare il ricavato, dimostrando che la solidarietà vale più per il mittente che per il ricevente. Purtroppo ci sono anche situazioni meno allegre, come un funerale, dove viene onorata la memoria della persona con un ultimo gesto caritatevole. Poi ci sono quelle situazioni sporadiche come feste, aperitivi e inaugurazioni di attività. Il coro che si esibisce a Natale, la palestra organizza open day, il centro yoga fa dimostrazioni. Ultima, non per importanza, quelle occasioni “a parte” dove privatamente le persone fanno una donazione al conto dell’associazione o dona il 5×1000.

Ogni volta che qualcuno mi contatta per raccontarmi ciò che ha fatto e chiedere quando può lasciare il ricavato io perdo le parole. In condizioni come la mia si è portati a vedere la parte negativa, perché incontri tante persone che con burocrazia, frasi inconsapevoli e atteggiamenti scorretti ti fanno inconsapevolmente nascere odio e cattiveria in un angolino nascosto del cuore. Ma poi questa persone che mettono il bene altrui al primo e si tolgono ogni maschera dicendoti che sei la loro ispirazione ti fanno venire i brividi.

Ancora una volta ringrazio tutti, perché oltre ai soldi che aiutano concretamente a trovare una cura a questa malattia, apprezzo il tempo che ci doniamo a vicenda per conoscerci e passare momenti insieme.

1+

Lascia un commento